L’idea dell’Associazione è scaturita alla fine dell’anno 2003 all’interno di un ristretto gruppo di amici uniti dal comune intento di portare avanti il Progetto Handarpermare ampliandolo ed arricchendolo con nuove iniziative.

Questo aveva già avuto un inizio in via del tutto sperimentale durante il mese di settembre dello stesso anno evidenziando, con tutti i limiti relativi ad un’opera prima, il positivo riscontro da parte delle Associazioni che erano state coinvolte.

La costituzione ufficiale ha avuto luogo il giorno 6 febbraio 2004 ad Imperia presso lo studio del Notaio Franco Amadeo.

Dallo Statuto risulta che l’Associazione oltre ad avere un fine non lucrativo si propone di perseguire esclusivamente finalità di solidarietà nel campo del disagio fisico, psichico e sociale.
La sua attività principale è quella di organizzare delle navigazioni in barca a vela a scopo ricreativo, di supporto a terapie riabilitative e di socializzazione. Inoltre può svolgere manifestazioni direttamente connesse od accessorie per loro natura a quelle sopra citate.

Per l’adempimento dei suoi compiti Handarpermare Onlus dispone delle seguenti risorse:

  • quote associative annuali
  • contributi e finanziamenti elargiti da Enti pubblici e privati o persone fisiche finalizzati a sostenere le attività dell’Associazione
  • contributi e finanziamenti elargiti da Enti pubblici a sostegno dei Progetti presentati dall’Associazione